Sie sind hier: Startseite > Tourismus > For foreign visitors > Italiano

Italiano

Neuburg an der Donau: tra contrasto ed armonia

Uno sguardo al passato: il Rinascimento

Blick aufs SchlossRimarrete affascinati da questa citta' barocca e rinascimentale e dal cortile interno del Castello di Neuburg, che presenta un chiaro influsso dello stile mediterraneo. Da qualsiasi prospettiva osserverete Neuburg, emergera' chiaramente che qualcosa di straordinario e' stato costruito su queste antiche rocce lungo il Danubio.

Duemila anni fa, i Romani si sentirono quasi a casa nella loro roccaforte di "Venaxamodurum". Successivamente sotto il nome di "Nivenburg", la citta' si sviluppo' e divenne la sede della corte reale. Mille anni fa l'imperatore Enrico II risiedette nall'Antico Castello.
Nel 1505 Neuburg divenne capitale del nuovo principato conosciuto come "Junge Pfalz" o Nuovo Palatinano.

OttheinrichOttheinrich, primo reggente dello Junge Pfalz, fu un amante della bella vita e dell'arte. Per tre secoli Ottheinrich e i sette conti palatinati che lo seguirono condussero Neuburg ad un periodo di grande splendore.

Alla scoperta della Citta' Vecchia

Il magnifico Castello rimanda costantemente alla civilta' di Corte del passato. Ora in esso viene ospitato un vasto museo, il quale presenta esempi di arte preistorica, ecclesiastica e del Principato.
Nel 2005 e' stata allestita nell'area ovest del Castello una galleria di pittura fiamminga, la quale fa parte dell'Antica Pinacoteca di Monaco.

Da non perdere: I famosi "Bocksberger Fresken" (affreschi) nella Capella del Castello, che e' anche la piu' antica chiesa protestante in Germania.

St. Peter e la Hofkirche ("Chiesa di corte") dominano la "Citta' Alta". Consigliabile e' anche la biblioteca provinciale ("Provinzialbibliotek") con i suoi tesori in stile barocco.

Cultura e "Lebensfreude"

Questa "Lebensfreude" (letteralmente "gioia di vivere") puo' essere gustata a Neuburg in numerose occasioni.

Annualmente viene organizzata la "Neuburger Schlossfest" (la "Festa del Castello"), durante la quale tutta la citta' si trasforma, indossando una veste tipicamente rinascimentale. Circa duemila cittadini partecipano a questa manifestazione, vestendo i panni di artisti di strada e garzoni e riproponendo, in questo modo, l'atmostera di un tempo.

Karlsplatz und HofkircheUn'occasione di divertimento e' la visita allo "Stadttheater" (Teatro della citta'): il curioso contrasto tra l'edificio, un tempo adibito a granaio del Duca, e le rappresentazioni che in esso vengono messe in scena, e' gia' di per se' esilarante.

Nei pressi della chiesa di Corte, la rappresentazione "Der Bayerische Jedermann" (letteralmente "L'uomo qualunque bavarese") ci ricorda la tradizione del teatro profano, con il classico tema della fugacita' della vita.

Altra meta da non tralasciare e'la "Neuburger Kammeroper" (letteralmente "Opera da Camera"), la cui particolarita' consiste nell'essere il piu' piccolo teatro per l'opera di tutta la Germania.

Contrasto e armonia

Le mostre allestite nel "Rathausfletz" e nel "Fürstengang" spaziano dall'arte classica fino a quella d'avanguardia.

Un richiamo che valica i confini stessi della ragione caratterizza la "Settimana Santa della musica antica" ("Osterwoche für Alte Musik") e la "Accademia Estiva" ("Sommerakademie") per le arti figurative, danza, teatro e musica.

Grande successo di pubblico e' conseguito dai Concerti barocchi ("Neuburger Barockkonzerte").
Nemmeno il pubblico affezionato all'atmosfera Jazz rimarra' deluso: il "Birdland-Jazzclub", situato nella cantina di quella che un tempo era la Farmacia di Corte, rappresenta un indirizzo riconosciuto internazionalmente.

Il Danubio: arteria vitale della citta'

La varieta' caratterizza l'aspetto di Neuburg ed i suoi dintorni.
Grünau e' un' egregia meta per un'eventuale escursione, non solo per la romantica "Jagdschlosses" ("Tenuta per la caccia"), che Ottheinrich fece costruire.
Il santuario "Santa Croce" nel villaggio di Berger sorprende per la sua cripta romanica e la sua magnificenza barocca.
"Finkenstein" e' il luogo ideale da cui osservare la magnifica valle del Danubio.
Le "Mauerner Höhlen" ( "Grotte" di Mauern ) permettono di fare un lungo salto di 80.000 anni nel passato: in esse abitarono infatti l'uomo di Neandertal e l'orso delle caverne.

Varieta' nell'unicita'

Blick auf das Schloss im HerbstTerra nera e villaggi rettilinei caratterizzano il territorio circostante, detto "Donaumoos" ("Moos" significa palude: questo territorio un tempo era un'immensa palude ). Ancora oggi si mantengono le tradizioni e le feste popolari di un tempo. Da ricordare sono la "Festa delle Nozze" ("Hochzeitsfest") celebrata nella "Chiesa del Matrimonio" ("Ehekirche"), cosi' come la Processione di San. Leonardo a Laisacker.

I buongustai vengono a Neuburg per gli asparagi di Schrobenhausen e durante la settimana delle patate, come anche per il pesce del Danubio, che viene servito soprattutto in occasione della festa dei pescatori ("Fischergasslerfest").

Nella Valle del Danubio nei pressi di Neuburg piu' di 5.000 ettari di prati sono territorio protetto. Lungo le sponde di questo fiume fioriscono circa 40 specie diverse di orchidea ed il castoro e' un abituale frequentatore. Qui si incontrano anche l'airone, il cormorano e il martin pescatore.
In questo luogo e' possibile gustare la natura con tranquillita', passeggiando, andando in bicicletta o in barca, pescando ma anche solo respirando profondamente.

Una guida rapida alla citta'

  • Da visitare: la "Citta' Vecchia" con il Castello e la Cappella dello stesso, la Chiesa di Corte, Karlsplatz e la Biblioteca Provinciale. Nei dintorni la "Tenuta da Caccia" di Grünau, il Santuario a Berger, l'"Antico Castello" a Burgwaldberg. I dintorni sono assai attrattivi per Finkenstein, le grotte di Mauern, il monumento di Latour ad Oberhausen, la casa Pettenkofer a Lichtenheim i castelli di Bertoldsheim e Niederarnbach.
  • Per il tempo libero: campeggio al "Ruderclubbootshaus" (club di canottaggio). Golf al merviglioso Golfclub nei pressi di Rohrenfeld-Grünau. Passeggiate lungo le sponde del Danubio, nuoto alla piscina all'aperto ("Freibad am Brandl) o in uno die quattro laghi balneabili. Tennis, canottaggio, bicicletta, barca e barca a vela, etc.
  • Particolari festivita': la Festa del castello di Neuburg (celebrata ogni due anni, la prossima e' nel 2011; competizione internazionale di pesca in maggio a Neuburg e in giugno a Stepperg. L'Opera da Camera di Neuburg ogni anno alla fine di luglio, l'Accademia estiva ad agosto. La nuotata nel Danubio, la piu' grande d'Europe nel suo genere, ogni anno in gennaio. I concerti barocchi in settembre, il "Mercato delle pentole" il terzo fine settimana di settembre, il "Mercatino di Natale" in dicembre.
  • Da segnalare: le esposizioni al Museo del Castello e al Museo Storico-biologico (attivo nell'ambito della storia della biologia). Regolari mostre d'arte al Rathausfletz, al teatro, al simposio, conferenze al Teatro della citta', concerti alla Kongregationssaal barocca e alla Chiesa di corte, concerti jazz nel rinamato Birland-Jazzclub.
  • Per soddisfare il palato: stagione degli asparagi in primavera, la settimana delle patate in autunno e iniziative particolari nel corso dell'intero anno, come ad esempio selvaggina e cucina francese.
Artikelaktionen
Vereinigtes Königreich Frankreich Italien 

Tschechien Spanien
Kontakt

Tourist-Information
Ottheinrichplatz A 118
86633 Neuburg an der Donau
Telefon 08431 55-240, -241
Telefax 08431 55-242
tourist@neuburg-donau.de